Categorie

Newsletter

Iscriviti e rimani sempre aggiornato

Album di Jamiroquai

Jason Kay, nasce nel 1969 a Londra, figlio di una cantante jazz; nel 1986 incide un singolo hip-hop, e si propone come cantante/break-dancer. Nel 1992 fonda i Jamiroquai, formazione il cui funky “bianco”, ispirato a Gil Scott-Heron e Stevie Wonder, conquista il pubblico. Al frontman del gruppo si affiancano il tastierista Toby Smith, coautore di molti pezzi nei primi anni di vita della band, il bassista Stuart Zender, il batterista Nick Van Gelder, il chitarrista Simon Bartholomew e Wallis Buchanan, virtuoso del caratteristico didgeridoo australiano.
Dopo il successo crescente dei primi singoli, l’album di debutto entra nelle charts britanniche al numero uno. Da allora è una parabola ascendente, fino all’album TRAVELLING WITHOUT MOVING (1996) che consacra la band in tutto il mondo: 9 milioni di copie vendute e una pioggia di riconoscimenti fanno di Jay Kay una superstar che vive il suo ruolo senza problemi, acquistando svariate vetture di lusso tra le quali 4 Ferrari, e fidanzandosi con una serie di stelline britanniche, ultima in ordine di tempo la presentatrice televisiva Denise Van Houten (da cui poi si separa). Jay Kay suscita anche qualche polemica offrendo spinelli al pubblico durante i suoi concerti ed esponendosi come ambientalista. Con “Deeper underground”, singolo incluso nella colonna sonora del film “Godzilla”, il gruppo conferma il proprio appeal, nonostante la miopia della filiale americana della casa discografica non intuisca le potenzialità del brano e non lo pubblichi come singolo negli Usa. Tuttavia all’interno della band Jay Kay è deciso a chiarire una volta per tutte chi comanda: Stuart Zender, a quanto pare reo di aver cercato un ruolo pubblico più ampio, viene allontanato (si consola avendo un bambino con Melanie Blatt delle All Saints). Per non pagargli le royalties il gruppo praticamente incide daccapo un album già pronto: SYNKRONIZED, del 1999. Poco prima dell’uscita dell’album, Jay fa sapere alla stampa di essere l’unico membro del gruppo autorizzato a parlare. E nel ritirare un premio, il cantante agisce da “separato in casa” rispetto ai compagni, salendo e scendendo dal palco senza di loro, per chiarire che lui “è” Jamiroquai. Nel 2000, a Jay Kay si unisce anche Rob Harris, nuovo chitarrista del gruppo, che contribuisce in gran parte alla composizione delle canzoni di A FUNK ODYSSEY (2001), dopo l’uscita del quale il gruppo prende una pausa di oltre tre anni. Il 17 giugno 2005, anticipato dal singolo “Feels just like it should”, i Jamiroquai tornano con DYNAMITE. Rimarrà per diversi anni l'unico album della band: nel 2006 esce infatti una raccolta, che rimane l'unica pubblicazione della band in questo periodo. Nel 2008 Jay annuncia l'inizio della lavorazione di un nuovo album, vagamente annunciato per il 2009. ROCK LIGHT DUST STAR esce invece nel novembre 2010, anticipato dal singolo "White knuckle ride". Il 21 Giugno 2016 il bassista della band, Paul Turner, ha annunciato un nuovo album previsto per l'inizio del mese di novembre.

 
Mostra 1 - 4 di 4 elementi
Mostra 1 - 4 di 4 elementi

Top Five

Connessione alla banca...